Filtrazione fluidi

La circolazione dei fluidi è usualmente assicurata da macchine idrauliche le cui componentistiche meccaniche sono sensibili alla presenza di contaminanti solidi che possono comprometterne il corretto funzionamento o provocare dannose usure: da qui la necessità di rimuovere tali contaminanti dal fluido.

Può essere quindi necessario eseguire trattamenti separati di filtrazione di stock di fluido contaminato o l’inserimento di skid filtrazione in linea all’impianto.

In tali eventualità la filtrazione del fluido contaminato viene eseguita tramite apparecchiature specifiche esterne all’impianto o in linea. Tramite tali apparecchiature il fluido da trattare viene filtrato in continuo fino al conseguimento della classe di contaminazione richiesta.

Il raggiungimento di tale risultato viene certificato tramite analisi della contaminazione del fluido trattato, eseguite secondo le metodologie suggerite dalle normative in uso o da specifica tecnica dell’impianto da trattare.

A seconda del tipo di sistema da trattare e al tipo di fluido di utilizzo, le potenzialità dei nostri skid di filtrazione spaziano da:

  • Portate da 500 a 6700 l/m
  • Filtrazione da 3 a 1000 µ ed oltre